Menu

 

A+ A A-

A CURA DEL CAV. AVV.

MARCO VALERIO SANTONOCITO

 

1) DECR. LEG.VO 12/01/2019 N, 14 (PUBBL. SU GAZZ. UFF 14/02/2019 –SUPPL. N. 6/L)

CODICE DELLA CRISI DI IMPRESA E DI INSOLVENZA (sostitutivo della legge fallimentare).  In vigore dal 14/02/2020. Elenco articoli entrati in vigore il 14/03/2019:

-Art. 27 Competenza del Tribunale del luogo in cui il debitore ha il centro degli interessi principali

-Art. 356 Istituzione dell’albo dei curatori, commissari giudiziali o liquidatori presso il Ministero Giustizia

-Art. 363 INPS e INAIL  dovranno certificare i propri crediti direttamente al Tribunale

-Art. 364 l’Agenzia delle Entrate dovrà certificare i propri crediti direttamente al Tribunale

-Art. 366 In caso di revoca di apertura della liquidazione giudiziale, spese e compensi del curatore sono a carico del creditore; solo del debitore, se con il suo comportamento ha causato l’apertura della procedura

-Art. 375 Modifica l’art. 2086 cod. civ.: obbligo per l’imprenditore di adottare gli strumenti legalmente previsti per il superamento della crisi aziendale

-Art. 377 Competenza esclusiva degli amministratori per la gestione dell’impresa

-Art. 378 Azione diretta (anche dei creditori sociali) nei confronti degli amministratori responsabili della perdita del patrimonio sociale: il danno è pari alla differenza tra il patrimonio alla data della cessazione della carica e quello dello scioglimento ex art. 2484

-Art. 379  Obbligo di istituire l’organo di controllo o il revisore per le società che superino gli € 2.000.000 dell’attivo o dei ricavi per 2 esercizi consecutivi o con più di 10 dipendenti

-Art. 385 Obbligo per il costruttore di fideiussione bancaria in favore degli acquirenti di immobili da costruire

-Art. 386 L’atto di trasferimento deve obbligatoriamente indicare gli estremi per la polizza assicurativa a pena di nullità, eccepibile solo dall’acquirente

-Art 387 Applicabilità art. 386 solo pe i contratti il cui titolo edilizio sia stato richiesto successivamente dalla data di entrata in vigore della presente norma

-Art. 388 Obbligo di stipulare il preliminare per atto pubblico o scrittura privata autenticata e di indicare gli estremi della fideiussione 

 

2)SENT. CORTE COST. 27/02/2019 N.24 (PUBBL. SU GAZZ. UFF. – I° S.S. 6/3/2019 N 10)

Incostituzionalità degli articoli 4 comma I, lett. c) e 16 del “codice antimafia” (decr. leg.vo 159/2011) nella parte in cui prevedono l’applicazione delle misure della sorveglianza speciale e del sequestro e confisca anche nei confronti dei soggetti “abitualmente dediti a traffici delittuosi”

 

3)SENT.  CORTE COST. 27/02/2019 N 25 (PUBBL. SU GAZZ. UFF. – I° S.S. 6/3/2019 N 10)

Incostituzionalità dell’art. 75 del “codice antimafia” (decr. leg.vo 159/2011) nella parte in cui prevede come reato anche l’inosservanza delle prescrizioni del “vivere onestamente” e del “rispettare le leggi”

 

4)SENT. CORTE COST. 08/03/2019 N 40 (PUBBL. SU GAZZ. UFF. –I° S.S. 13/03/2019 N. 11)

Incostituzionalità dell’art. 73 comma 1 d.p.r. 309/90 (testo unico sugli stupefacenti) nella parte in cui prevede la pena minima di 8 anni anziché 6 anni di reclusione

 

Attachments:
Download this file (NOVITA leg febb marzo 2019.pdf)NOVITA leg febb marzo 2019.pdf[ ]238 kB

ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE Sede di Roma Tribunale Civile Via Damiata 2 P.T. St. 34  Tel. 06.32.44.513 anfroma@gmail.com   Facebook